Prenderanno il via manifestazioni, iniziative, eventi legati alla cultura e alla tradizione enogastronomica del nostro Paese anche in termini turistici

Cibo, paesaggi rurali storici, arte e promozione delle filiere con momento specifico dedicato agli sprechi alimentari

L’abilitatore sara’ proprio l’arte.

Un calice di vino nella mano di Bacco, piatti abbondanti di cacciagione, pesci e crostacei, banchetti luculliani, ceste di grappoli d’uva, pani, mele e melograni, di ciliegie e frutta d’ogni sorta. È l’arte l’abilitatrice la prima a riconoscere, da sempre, valenza culturale del cibo, il suo valore simbolico, sociale ed estetico.

Sara’ un anno molto importante ed intenso lieti, come i Colli del Bio di poter condividere questa notizia con tutti i nostri amici e probabilmente diversi eventi nei prossimi mesi

Perche’ i Colli del Bio, da sempre, raccontano territorio, cultura e le tradizioni attraverso il cibo

Prodotti artigianali, a filiera corta di un territorio che conosciamo bene, i Colli tortonesi del Piemonte e delle Quattro Province

Prodotti unici PAT a Presidio Slow Food come il formaggio Montebore, il Derthona Timorasso DOCSalame Nobile del Giarolo e i Baci Dorati

Ben arrivato 2018!